WORKSHOP “L'INCONSCIO IN PROSSIMITÀ” CON SILVIA TEDONE

L'inconscio in prossimità è un workshop a cura della psicologa e psicoterapeuta Silvia Tedone (Torino), pensato per aiutare i giovani compositori nel processo creativo. Le attività proposte hanno come obiettivo l'esplorazione di aspetti del Sé legati all'atto del comporre e dell'inconscio attraverso strumenti psicologici proiettivi e pratiche di ascolto del corpo (mindfulness, roleplaying).
Il workshop ha una durata di 3 ore e viene svolto in notturna per permettere ai partecipanti un auto-ascolto più profondo e diverso da quello diurno. Tutte le attività sono guidate e i partecipanti vengono singolarmente seguiti dal professionista per  un lavoro in sicurezza. Per questo primo esperimento, l’ingresso è riservato a 6 utenti.
 

Bio: Silvia Tedone è psicologa e psicoterapeuta e la sua attività clinica si rivolge ad adolescenti e adulti. Collabora inoltre con gruppi, organizzando interventi mirati per favorire la serenità e il benessere sul posto di lavoro; i suoi interessi e studi personali spaziano dall'ipnosi, l'astrologia alle discipline analogiche.

notte tra venerdì 18 e sabato 19 giugno, 00:00/03:00, Teatro del Lavoro, Pinerolo, (TO)

Application (only italian language)

  • il workshop è rivolto agli allievi di composizione

  • il workshop si svolgerà in italiano

  • costo di iscrizione 10 euro

  • per partecipare scrivere a: metamorfosinotturne@gmail.com

  • scadenza iscrizioni: 6 giugno

  • in caso di molte iscrizioni il workshop verrà replicato la notte del 2 luglio

“LA FORMA DEL SUONO

Casa Lajolo, Piossasco (TO), 16 Maggio h 11.00/17.00

Il workshop promosso dall’Associazione Metamorfosi Notturne nell’ambito del Festival Musica in Prossimità 2021 vuole essere l’inizio di un percorso formativo specifico nel settore della musica contemporanea.

La giornata si rivolge ad un numero di circa 10 ragazzi, iscritti all’Istituto Corelli di Pinerolo, nel target di età 13-17 anni, che presentano curiosità verso il mondo sonoro contemporaneo, pur non avendo alcuna competenza specifica, né percorso di studi già avviato in tal senso.

 

Lo spirito del workshop è proprio quello di fornire un primo approccio molto operativo e di sperimentare delle vere e proprie esperienze sensoriali dal punto di vista dell’ascolto elettroacustico, diffuso nell’area all’aperto di Casa Lajolo.

 

Argomento base del workshop sarà infatti la forma del suono e la manipolazione dell’onda sonora. La giornata, suddivisa in due momenti da una breve pausa pranzo, sarà condotta da alcuni studenti del Conservatorio iscritti alla SMET (Scuola di Musica Elettronica di Torino) e garantirà alcuni crediti formativi utili al loro percorso di studi.

Per le iscrizioni scrivere a segreteria@istitutocorellipinerolo.it

onde.jpg