The Listeners

L’unione delle Associazioni che promuovono il progetto The Listeners si configura come una rete informale (omonima al progetto) che nasce dal partenariato di tre Associazioni torinesi che ambisce a posizionarsi tra gli interlocutori per eventi, progetti e servizi legati al mondo della musica contemporanea. Il progetto si propone di sviluppare una serie di eventi transdisciplinari, inquadrabili nell’ampio panorama delle pratiche che utilizzano il suono come mezzo espressivo.

The Listeners prevede concerti, sessioni di ascolto, installazioni site-specific, e attività di carattere laboratoriale che andranno a delineare un percorso tra discipline sonore e musicali eterogenee, legate da un comune approccio alla valorizzazione degli spazi, alla sostenibilità delle pratiche, alla rivitalizzazione del rapporto con il pubblico, alla promozione della riduzione delle diseguaglianze e all’inclusività sociale, promuovendo la creazione di spazi di cittadinanza attiva attraverso la cultura.

Capofila. Fondata nel 2016, l’Associazione Metamorfosi Notturne è un ente di promozione artistica legata al settore del contemporaneo. Tra le attività proposte, le otto edizioni del festival Musica in Prossimità (Pinerolo), che declina l’ambito del contemporaneo coinvolgendo nuove generazioni di artisti internazionali con commissioni inedite ed anteprime mondiali e capolavori del repertorio contemporaneo storico. L’Associazione ha ricevuto contributi importanti sia dal settore pubblico (Città di Pinerolo) che dal privato (Fondazione coniugi Giovanni Poet e Angela Del Ponte di Pinerolo, Unione Buddhista Italiana, Enrst Von Siemens Music Foundation, ForumAustriaco di Milano, Fondazione Casa Lajolo di Piossasco, Wallonia- Bruxelles International, ProQuartet di Parigi).

Partner. Dal 2018, ALMARE promuove la cultura contemporanea focalizzandosi sulle pratiche che utilizzano il suono come mezzo espressivo,a cavallo tra pratiche artistiche e curatoriali. Opera sul territorio nazionale e internazionale, sviluppando progetti indipendenti o su commissione, fornendo consulenze tecnico-curatoriali. In quattro anni di attività, ha collaborato con istituzioni quali Fondazione Baruchello, Barriera Contemporanea, Circolo del Design, Cité Internationale Des Arts, Cripta747, HANGAR Barcellona, NABA, PAV, Radio Papesse, Ricerca X (Lavanderie a Vapore), Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Standards.

Partner. Dal 2008, TAAC (Cripta 747) è un’Associazione non profit a sostegno della produzione e diffusione della ricerca artistica contemporanea; è stata stata coinvolta in progetti con importanti realtà e istituzioni nazionali e internazionali: Fondazione CRT - Torino, Compagnia di San Paolo - Torino, Regione Piemonte, Città di Torino, Cassa Depositi e Prestiti - Roma, AC/E - Madrid, Galleria Franco Noero - Torino, Castello di Rivoli - Torino, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo - Torino, GAM - Torino, Politecnico di Torino, Università degli Studi di Torino, Accademia Albertina, SMET - Torino, Alliance Francaise di Torino, Artissima - Torino, Estampa - Madrid, Dena Foundation - Parigi, Maison Rouge - Parigi, Kunstvlaai – Amsterdam.