Live session:
Enrico Malatesta
Giovanni Lami
Glauco Salvo


Venerdì 17.12.2021 ore 18.30 presso Circolo del Design, via San Francesco da Paola 17, Torino

Nell'ambito del progetto The Listeners, ALMARE presenta una tripla live session di Enrico Malatesta, Giovanni Lami e Glauco Salvo, i fondatori di MU, organizzazione indipendente e collettivo dedito al suono e alle pratiche spaziali.

*MU agisce in collaborazione con artisti, ricercatori italiani ed internazionali, attraverso l’ideazione e la presentazione di attività, concerti, performance, ascolti guidati e iniziative volte alla sperimentazione in ambiti quali musica, sound art, ecologia e pedagogia. L’intento di MU è produrre un riflesso socioculturale aperto, vitale e sostenibile, favorendo la circuitazione di pratiche e poetiche liminali; promuovendo l’ascolto come azione attiva e veicolo di relazione agli spazi, agli individui e agli strumenti.

*Enrico Malatesta è un percussionista attivo in ambiti sperimentali e di ricerca posti tra musica, performance e pedagogia; la sua pratica esplora le relazioni tra suono, spazio e movimento con particolare attenzione alle modalit di ascolto, alle affordances degli strumenti e al poliritmo, inteso come definizione di informazioni multiple attraverso un approccio ecologico e sostenibile allo strumento percussivo.

*Giovanni Lami lavora nel campo della ricerca elettroacustica e della sound-ecology. Alle spalle una laurea in Scienze e Tecnologie Alimentari e un background da fotografo professionista con residenze in Spagna e Norvegia, l’approccio verso la materia sonora lo stesso messo in pratica nel passato in fotografia, utilizzando principalmente registrazioni ambientali (intese nel senso pi ampio del termine) e segnali processati in tempo reale. Conduce la sua ricerca quotidiana verso ciò che potrebbe essere considerato “rifiuto sonoro”: processi di degradazione, zone liminali e grezze dell’ascolto in relazione (oggi) allo studio del nastro magnetico, considerato come semplice substrato in continua evoluzione, sempre affiancata all’esplorazione dei limiti/interferenze di ogni strumento utilizzato per creare o riprodurre il suono.

*Glauco Salvo è un musicista la cui ricerca è incentrata sull’esplorazione di nuovi percorsi tra folk e musica sperimentale attraverso l’utilizzo di strumenti a corda e dispositivi di riproduzione del suono. Lavora sull’interazione con l’ascolto in spazi aperti attraverso interventi minimi sul paesaggio e sull’elaborazione di paesaggi sonori artificiali, utilizzando suoni generati elettronicamente, registrazioni ambientali e piccoli oggetti vibranti. Suona da solo, nella band alternative-folk Comaneci, in duo con Giovanni Lami e cura musiche e sound design per spettacoli di teatro e danza per l’infanzia con Valentina Pagliarani/Katriém. Ha collaborato con artisti come Giovanni Succi, Amycanbe, Marco Parente, Above the Tree, Bob Corn, Setti, Muffin (JP), Annamaria Ajmone. fieldstudies.it

CDD_Almare_17dic21_ig_fb.jpg

*ALMARE è un collettivo la cui ricerca si dedica ai linguaggi che utilizzano il suono come mezzo espressivo, alle diverse declinazioni della nozione di ascolto e le loro potenzialità come strumenti di lettura delle dinamiche sociali. ALMARE lavora a cavallo tra pratiche artistiche e curatoriali, tramite scrittura, ricerca collettiva, produzione sonora e musicale.

L'evento è parte di The Listeners, progetto realizzato da Metamorfosi Notturne, ALMARE e MU con il sostegno del Ministero della Cultura.

L'evento è realizzato in collaborazione con il Circolo del Design.

La partecipazione all'evento prevede il pagamento di 3€ a biglietto, con omaggio per studenti e persone con disabilità, ed è riservato ai soci del Circolo del Design
Quota di tesseramento: € 10 (durata 12 mesi)


La tessera può essere fatta online al sito circolodeldesign.it, oppure potrà essere fatta anche in loco.
Per accedere al Circolo del Design è necessario presentare il
#SuperGreenPass.
Le disposizioni non si applicano a minori di 12 anni e a chi è esente sulla base di idonea certificazione medica.

PRENOTAZIONI